Seiteninhalt

Lachen-Speyerdorf

Il nome deriva dall’unione di due piccoli villaggi: Lachen e Speyerdorf,insieme formano il più grande villaggio di Neustadt an der Weinstrasse.

La civilizzazione del villaggio risale ai Celti prima, ai Germanici, e ai Romani. L'architettura delle case intelaiate risale all'epoca Franco/Allemanno nel 774 dopo Cristo.

Si possono ammirare, nel giardino del Professor Gernot Rumpf (in Pestalozzistrasse) grandi sculture d’arte. L’artista non ha solo creato la fontana delle Elwedritsche-Brunnen nel centro della città di Neustadt, ma anche l’orologio del sole posto nella chiesa protestante del villaggio il simbolo di questo villaggio infatti è il sole, nel paese inoltre vi sono impianti di tecnica solare di energia rigenerativa tra i più importanti della Germania: il “Solarpark Flugplatz Lilienthal”.

EA Lachen-Speyerdorf vi anche un piccolo aeroporto (Lilienthal ) con la possibilità partecipare ai corsi per il volo e il paracadutismo. È possibile anche visitare la collezione privata di trenini, vagoni ed altro riguardante la ferroviadi.